2019.05.13 – BASSAN GIOVANNI – RDN – 201951384925

Rif.
VERBALE DI CONTESTAZIONE N. 3660/S – CODICE UNICO 201951384925 
VERBALE DI CONTESTAZIONE N. 3804/s – CODICE UNICO 20195139157 
VERBALE DI CONTESTAZIONE N. 3818/S – CODICE UNICO 2019513115010
VERBALE DI CONTESTAZIONE N. 3819/S – CODICE UNICO 201951311566
VERBALE DI CONTESTAZIONE N. 3820/S – CODICE UNICO 201951384925 
REPUBLICA VENETA – GOVERNO VENETO PROVISORIO
Oggetto: CERTIFICATO DI REGISTRO – RIGETTO DI NOTIFICA.
Si attesta che in data 13 maggio 2019, Giovanni Bassan, nato/a il 28 gennaio 1959 ha formalizzato la registrazione del rigetto di notifica presso il Governo Veneto Provisorio costituito dal Movimento di Liberasione Nasionale del Popolo Veneto (MLNV) ai sensi e per gli effetti dell'art.96.3 del Primo Protocollo addizionale (1977) alle convenzioni di Ginevra del 1949.
La persona interessata ha chiesto la pubblicazione del presente atto a mezzo ALBO UFFICIALE del Governo Veneto Provvisorio con valore di notificazione e l’iscrizione a ruolo giudiziario dei responsabili dell'emissione dell'atto e della successiva notifica o del suo tentativo.
A tale rigetto di notifica il sistema informatico ha attribuito automaticamente il seguente codice unico: 201951384925 

ATTO RIGETTATO
data dell'atto rigettato: 07 maggio 2019
contrassegnato da nr./codice: VERBALE DI CONTESTAZIONE N. 3660/S
emesso da: POLIZIA LOCALE – Distretto Vi 1C – UNIONE DEI COMUNI DI CALDOGNO – COSTABISSARA – ISOLA VICENTINA
a firma di: SERVADEI L. – LORENZATO F. (nome completo non comunicato)
la cui notifica è stata eseguita o tentata a mezzo: Agenti: SERVADEI L. – LORENZATO F.
in data: 07 maggio 2019

breve descrizione: Il giorno 07 maggio 2019 alle ore 19:00 circa, proveniente da Vicenza direzione Villaverla, dopo un breve inseguimento con fari lampeggianti BLEU e sirena accesa la POLIZIA MUNICIPALE presso il COMUNE DI CALDOGNO (VI) vengo obbligato a sostare svoltando a sinistra presso il piazzale del distributore di carburanti "BOGONI Indirizzo: SP349 Km 106.227 – 36030 CALDOGNO (VI). Gli agenti SERVADEI L. e LORENZATO F. con atteggiamento autoritario mi invitano ad esibire i documenti "PATENTE e LIBRETTO DI CIRCOLAZIONE".
IO: chiesi quale inflazione avessi violato ed il motivo del pedinamento e dell'inseguimento subito.
AGENTI: normali controlli stradali.
IO: ritengo che il vostro comportamento inseguendo con luci e sirene accese non siano proporzionate all'eventuale infrazione commessa che violazione è stata commessa?
AGENTI: con voce alta e con prepotenza mi viene intimato di consegnare la patente e libretto.
IO: DICHIARO IL MANCATO DIRITTO DI GIURISDIZIONE SUL TERRITORIO DELLE VENEZIE per i seguenti motivi: consegnai la documentazione di AUTOCERTIFICAZIONE della QUALITA' di LEGALE RAPPRESENTANTE di persone fisiche o giuridiche, di tutore, di curatore e simili (Art. 46-lettera u – D.P.R. 28 dicembre 2000, n.445), come da protocollo n. 0068 del 02 gennaio 2018 COMUNE di THIENE, inoltre dichiarandomi Essere Umano FACENTE PARTE del "MOVIMENTO DE LIBERAZION NAZIONE DEL POPOLO VENETO – GOVERNO PROVISORIO" consegnai copia del " Supplemento ordinario alla "Gazzetta Ufficiale" n. 276 del 15 dicembre 2010 – Serie generale n. 292, dove si ABROGA a decorrere dal 16 dicembre 2010, le disposizioni legislative elencate nell'allegato al presente decreto sono e restano abrogate ai sensi dell'articolo 14, comma 14-quater, della legge 28 novembre 2005, n. 246.
2799 – REGGIO DECRETO – 3000 – 04/11/1866 col quale le PROVINCIE DELLA VENEZIA E QUELLE DI MANTOVA FANNO PARTE INTEGRALMENTE DEL REGNO D'ITALIA
3260 – LEGGE – 3841 – 18/07/1867 COL QUALE FU DICHIARATO CHE LE PROVINCIE DELLA VENEZIA E QUELLA DI MANTOVA FANNO PARTE INTEGRANTE DE REGNO D'ITALIA.
Agenti: quanto lei dice e questi documenti non hanno nessun valore giuridico, (dopo letto il nome nel documento di Legale Rappresentante del soggetto giuridico) dicono: Lei si chiama BASSAN GIOVANNI ?
IO DISSI: non sono la persona che intende Lei, sono il Legale Rappresentante della persona fisica o giuridica, tutore, curatore e simili, come da documenti che Le ho consegnato in mano.
Agenti: questo conferma che Lei è BASSAN GIOVANNI !
IO: non sono quello che crede si sta sbagliando, (a voce più alta è con arroganza gridò …:)
Agenti: Lei è BASSAN GIOVANNI e Le faccio il verbale
IO: dal momento che Lei è in possesso di un’arma, chiedo di visionare il certificato rilasciato dalla amministrazione di appartenenza da cui risulti che non è in atto alcun provvedimento di ritiro, anche temporaneo, dell’arma in dotazione individuale, come da decreto del 05 aprile 2016 MINISTERO DELLA SALUTE” Art. 4-bis.
Agente: quello che Lei dice non ha senso, non abbiamo nessun obbligo per quanto Lei dice …
IO: Per favore si può presentare? Posso visionare il tesserino di servizio per conoscere con chi sto parlando?
Agente: Lei non ha nessun diritto di vedere nessun nostro documento in quanto la divisa dimostra già con chi si sta parlando.
Gli agenti hanno constatato per mezzo delle telecamere istallate che leggono tutte le targhe degli autoveicoli la mancata revisione del mezzo scaduta in data 30/06/2018.
L’uso delle telecamere e della tecnologia di rilevamento di velocità non è mai stato autorizzato, tale comportamento evidenzia abuso di potere e il mancato rispetto di quanto sopra riportato e della:
“DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI” approvando in ASSEMBLEA GENERALE delle NAZIONI UNITE il 10 dicembre 1948 di cui l’Italia ne fa parte.
Con Onore e Rispetto
Giovanni Bassan Legale Rappresentante come da: protocollo n. 0068 del Comune di Thiene del 02/01/2018

La Segreteria di Stato in data 13 maggio 2019
REPUBLICA VENETA – GOVERNO VENETO PROVISORIO
Oggetto: CERTIFICATO DI REGISTRO – RIGETTO DI NOTIFICA.
Si attesta che in data 13 maggio 2019, Giovanni Bassan, nato/a il 28 gennaio 1959 ha formalizzato la registrazione del rigetto di notifica presso il Governo Veneto Provisorio costituito dal Movimento di Liberasione Nasionale del Popolo Veneto (MLNV) ai sensi e per gli effetti dell'art.96.3 del Primo Protocollo addizionale (1977) alle convenzioni di Ginevra del 1949.
La persona interessata ha chiesto la pubblicazione del presente atto a mezzo ALBO UFFICIALE del Governo Veneto Provvisorio con valore di notificazione e l’iscrizione a ruolo giudiziario dei responsabili dell'emissione dell'atto e della successiva notifica o del suo tentativo.
A tale rigetto di notifica il sistema informatico ha attribuito automaticamente il seguente codice unico: 20195139157 

ATTO RIGETTATO
data dell'atto rigettato: 07 maggio 2019
contrassegnato da nr./codice: VERBALE DI CONTESTAZIONE N. 3804/s
emesso da: POLIZIA LOCALE – Distretto Vi 1C – UNIONE DEI COMUNI DI CALDOGNO – COSTABISSARA – ISOLA VICENTINA
a firma di: LORENZATO F. – SERVADEI L. (nome completo non comunicato)
la cui notifica è stata eseguita o tentata a mezzo: Agenti: LORENZATO F. – SERVADEI L.
in data: 07 maggio 2019

breve diescrizione: come precedente

La Segreteria di Stato in data 13 maggio 2019
REPUBLICA VENETA – GOVERNO VENETO PROVISORIO
Oggetto: CERTIFICATO DI REGISTRO – RIGETTO DI NOTIFICA.
Si attesta che in data 13 maggio 2019, Giovanni Bassan, nato/a il 28 gennaio 1959 ha formalizzato la registrazione del rigetto di notifica presso il Governo Veneto Provisorio costituito dal Movimento di Liberasione Nasionale del Popolo Veneto (MLNV) ai sensi e per gli effetti dell'art.96.3 del Primo Protocollo addizionale (1977) alle convenzioni di Ginevra del 1949.
La persona interessata ha chiesto la pubblicazione del presente atto a mezzo ALBO UFFICIALE del Governo Veneto Provvisorio con valore di notificazione e l’iscrizione a ruolo giudiziario dei responsabili dell'emissione dell'atto e della successiva notifica o del suo tentativo.
A tale rigetto di notifica il sistema informatico ha attribuito automaticamente il seguente codice unico: 2019513115010 

ATTO RIGETTATO
data dell'atto rigettato: 09 maggio 2019
contrassegnato da nr./codice: VERBALE DI CONTESTAZIONE N. 3818/S
emesso da: POLIZIA LOCALE – Distretto Vi 1C – UNIONE DEI COMUNI DI CALDOGNO – COSTABISSARA – ISOLA VICENTINA
a firma di: SOLAZZO FRANCESCO – BERTORELLE LUCA
la cui notifica è stata eseguita o tentata a mezzo: SOLAZZO FRANCESCO – BERTORELLE LUCA
in data: 09 maggio 2019

breve diescrizione: come precedente

La Segreteria di Stato in data 13 maggio 2019
REPUBLICA VENETA – GOVERNO VENETO PROVISORIO
Oggetto: CERTIFICATO DI REGISTRO – RIGETTO DI NOTIFICA.
Si attesta che in data 13 maggio 2019, Giovanni Bassan, nato/a il 28 gennaio 1959 ha formalizzato la registrazione del rigetto di notifica presso il Governo Veneto Provisorio costituito dal Movimento di Liberasione Nasionale del Popolo Veneto (MLNV) ai sensi e per gli effetti dell'art.96.3 del Primo Protocollo addizionale (1977) alle convenzioni di Ginevra del 1949.
La persona interessata ha chiesto la pubblicazione del presente atto a mezzo ALBO UFFICIALE del Governo Veneto Provvisorio con valore di notificazione e l’iscrizione a ruolo giudiziario dei responsabili dell'emissione dell'atto e della successiva notifica o del suo tentativo.
A tale rigetto di notifica il sistema informatico ha attribuito automaticamente il seguente codice unico: 201951311566 

ATTO RIGETTATO
data dell'atto rigettato: 09 maggio 2019
contrassegnato da nr./codice: VERBALE DI CONTESTAZIONE N. 3819/S
emesso da: POLIZIA LOCALE – Distretto Vi 1C – UNIONE DEI COMUNI DI CALDOGNO – COSTABISSARA – ISOLA VICENTINA
a firma di: SOLAZZO FRANCESCO – BERTORELLE LUCA
la cui notifica è stata eseguita o tentata a mezzo: SOLAZZO FRANCESCO – BERTORELLE LUCA
in data: 09 maggio 2019

breve diescrizione: come precedente

La Segreteria di Stato in data 13 maggio 2019
 
Print Friendly, PDF & Email