2020.03.26 – LORENZETTO NICOLA – SPN – 11133715482

Oggetto: 2020.03.26 – LORENZETTO NICOLA – SPN – 11133715482


DENUNCIANTE
Nome: NICOLA
Cognome: LORENZETTO
codice unico: 111328115523
in qualità di: PARTE LESA

CIRCOSTANZE
data iniziale del fatto segnalato:26 MARZO 2020
luogo iniziale del fatto segnalato:VILLORBA, LOC. CASTRETTE VIA ROMA 164
soggetti ritenuti responsabili:AUTORITA ITALIANE O PRESUNTE TALI
Precisazione:POLIZIA LOCALE DI VILLORBA E CARABINIERI (SEDE SCONOSCIUTA)

DENUNCIA QUANTO SEGUE
GIORNO GIOVEDI’ 26 MARZO 2020 ORE 11:45 CIRCA,

PROSEGUIVO CON L’AUTOVETTURA INTESTATA A MIA MADRE CON TARGA ITALIANA DN934RR, IN DIREZIONE SUSEGANA, PERCORRENDO LA STRADA PONTEBBANA SS13, VIA ROMA DISTRETTO DI VILLORBA.
ALL’ALTEZZA DEL CIVICO 164 VENGO FERMATO DALLE FORZE DI OCCUPAZIONE STRANIERA RICONOSCIUTI COME POLIZIA LOCALE DEL COMUNE ITALIANO DI VILLORBA, DOPO POCHI ISTANTI SI AGGIUNSE ANCHE UNA PATTUGLIA DI CARABINIERI DELLA QUALE PERO’ MI E’ IMPOSSIBILE RISALIRE ALLA SEDE DI APPARTENENZA.
L’AUTOVETTURA DELLA POLIZIA LOCALE RIPORTA IL SEGUENTE N. DI TARGA: YA486AM.
L’AUTOVETTURA DEI CARABINIERI RIPORTA IL SEGUENTE N. D TARGA: CCDR146.
GLI AGENTI FACENTI CAPO ALL’AUTORITA’ DI OCCUPAZIONE STRANIERA HANNO RIFIUTATO DI IDENTIFICARSI, SOLAMENTE I 2 AGENTI DELLA POLIZIA LOCALE MI HANNO RIFERITO I SEGUENTI N. DI MATRICOLA: 29 E 33 (SI SONO RIFIUTATI COMUNQUE DI ESIBIRE IL LORO TESSERINO DI RICONOSCIMENTO, PER CUI NON POSSO ESSERE SICURO DELLA VERIDICITA’ DEI N. DI MATRICOLA CHE MI HANNO FORNITO).
SVOLGIMENTO DEI FATTI:
APPENA HO FERMATO E SPENTO L’AUTOVETTURA, HO ABBASSATO DI CIRCA 15 CM IL FINESTRINO LATO GUIDA, MI SI E’ AVVICINATO UNO DEI DUE AGENTI DELLA POLIZIA CON FARE MINACCIOSO, E PORTANDO LA SUA MANO SULL’ARMA MI HA INTIMATO DI ABBASSARE COMPLETAMENTE IL FINESTRINO E VISTA LA SITUAZIONE HO DECISO DI ACCONTENTARLO.
MI HANNO CHIESTO DI FORNIRE LA MIA PATENTE DI GUIDA E CARTA DI CIRCOLAZIONE E MI HANNO IMPOSTO DI COMPILARE UN’AUTOCERTIFICAZIONE ITALIANA.
SUBITO DOPO ANCHE I CARABINIERI ITALIANI MI HANNO CHIESTO GLI STESSI DOCUMENTI CHE IO, COME NEL PRIMO CASO, HO FORNITO.
SUCCESSIVAMENTE LA POLIZIA LOCALE HA PROVVEDUTO A FARE DELLE FOTO ALL’AUTOVETTURA, PERTANTO HO CHIESTO LA MOTIVAZIONE PER PRENDERE TALI FOTO, E LA LORO RISPOSTA E’ STATA CHE AVREBBERO DOVUTO DENUNCIARMI.
RITENGO I COMPORTAMENTI DELLE AUTORITA’ DI OCCUPAZIONE STRANIERA DEI VERI E PROPRI SOPRUSI ATTI A LIMITARE E MINACCIARE LA LIBERTA’ DELLE PERSONE CON IL SOLO SCOPO DI CREARE UNA DITTATURA TERRORIZZANDOLE, IN QUANTO UNO SPOSTAMENTO IN AUTO DA SOLO NON CREDO POSSA NUOCERE A QUALCUNO.
Per i fatti suesposti si chiede la registrazione a ruolo giudiziario dei responsabili se ne sussistono le ragioni.
NICOLA LORENZETTO

La presente comunicazione (contrassegnata dal codice 11133715482) è pervenuta a seguito dalla compilazione del modulo on-line, predisposto dal Proveditorato Generale de la Polisia Nasionale Veneta del Governo Veneto Provisorio.

Print Friendly, PDF & Email