2020.06.03 – CELOT BENEDETTO – SPN – 111613195216

Oggetto: 2020.06.03 – CELOT BENEDETTO – SPN – 111613195216

DENUNCIANTE
Nome: BENEDETTO
Cognome: CELOT
in qualità di: PERSONA INFORMATA

CIRCOSTANZE
data iniziale del fatto segnalato:3 giugno 2020
luogo iniziale del fatto segnalato:quotidiano on-line IL GAZZETTINO
soggetti ritenuti responsabili:NOTI E CONOSCIUTI
Precisazione:ZAIA LUCA presidente regione italiana veneto

DENUNCIA QUANTO SEGUE
DENUNCIO QUANTO SEGUE

Notizie riportate on-line dal quotidiano “il gazzettino” visualizzabili al seguente link:
https://www.ilgazzettino.it/nordest/venezia/zaia_diretta_oggi_cosa_ha_detto_veneto_regione_covid_free-5266006.html

Un altro vero e proprio attacco alla Sicurezza Nazionale del Popolo Veneto, da parte del presidente della regione italiana veneto ZAIA LUCA, il quale senza mezzi termini inneggia all’odio per chi al contrario di lui non si allinea al pensiero unico dominante. Pare certo oramai che per ZAIA LUCA il fatto di essere al soldo dei taluni poteri dominanti, comporti anche l’obbligo di inveire contro il Popolo Veneto, al fine di massacrarlo.
In buona sostanza la minaccia che arriva da parte sua ora è la seguente: “warning” ai complottisti che si permettono di dire che la loro creatura covid-19 è una farsa e un’invenzione.
Cito testualmente quanto riportato dal quotidiano: “Mi spiace che ci siano certi teorici, i complottisti ci sono dappertutto, persone che dicono che il Coronavirus è una farsa e un’invenzione». Lo ha detto Luca Zaia, Governatore del Veneto che ha aggiunto: «Uno può anche iscriversi ufficialmente al complottismo però consegna alla sanità regionale il nome e il cognome e magari gli si affianca una warning». «Poi, se si reca all’ospedale – ha sottolineato Zaia – gli si chiede se è ancora un complottista prima di curarlo, potrebbe essere una modalità ovvero l’abdicazione del complottismo: uno si becca il coronavirus poi fa fatica a dire che è colpa dei marziani. Lo dico – ha aggiunto – nel rispetto di chi ha perso la vita e nel rispetto di quanti si sono ammalati”.
Il passo successivo: VIETATO ESPRIMERE un pensiero diverso altrimenti non sarai curato. Questa secondo ZAIA LUCA è la giusta lezione da dare al Popolo Veneto, il cui intelletto lo porta a riflettere oltre al pensiero unico che i media di sistema vorrebbero far passare; senza dimenticare che il Popolo Veneto, che lui stesso cerca di far sopprimere, è lo stesso che contro la propria volontà continua a essere obbligato dallo stato straniero italiano a mantenerlo illegalmente.
Per i fatti suesposti si chiede la registrazione a ruolo giudiziario dei responsabili se ne sussistono le ragioni.
BENEDETTO CELOT

REPUBLICA VENETA
MOVIMENTO DE LIBERASIONE NASIONALE DEL POPOLO VENETO
GOVERNO VENETO PROVISORIO

La presente comunicazione (contrassegnata dal codice 111613195216) è pervenuta a seguito dalla compilazione del modulo on-line, predisposto dal Proveditorato Generale de la Polisia Nasionale Veneta del Governo Veneto Provisorio.

REPUBLICA VENETA
MOVIMENTO DE LIBERASIONE NASIONALE DEL POPOLO VENETO
GOVERNO VENETO PROVISORIO

Print Friendly, PDF & Email